Cucinini: la pulizia dei lavelli - Speciale fragranite

Hai mai avuto la preoccupazione di fare una spesa e poi avere paura di non saper gestire o tenere al meglio il prodotto che hai appena acquistato? Sarebbe spiacevole se accadesse che il tuo lavello dovesse invecchiare precocemente per colpa di una pulizia errata, o perché non riesci a dargli le cure necessarie per motivi di tempo, voglia o abitudini. Il lavello è uno di quei prodotti che necessitano di una manutenzione e di una pulizia specifica, e per sceglierlo, è giusto che tu

ti basi anche su questo aspetto, oltre a quello funzionale e a quello estetico. Leggi l’articolo fino in fondo perché alla fine ti svelo un trucco per igienizzare i lavelli in fragranite in maniera assolutamente non aggressiva ma al tempo stesso molto efficace.

Ciascun materiale ha le sue caratteristiche e necessita di un metodo di pulizia specifico. Io consiglio sempre di rispettarlo, e o di evitare di scegliere quel dato materiale se non si vuole “sottostare” alle sue regole.

L’acciaio per esempio deve essere sempre asciugato dopo l’uso, per evitare che le goccioline d’acqua si trasformino in calcare e deteriorino il lavello facendolo sembrare vecchio e mal tenuto. Esistono in commercio svariati prodotti per l’igiene dell’acciaio che aiutano senz’altro a mantenerlo brillante e come appena acquistato, oltre che pulito.

Il fragranite invece, è un materiale che tende a prendere il colore dei liquidi che vi si distribuiscono sopra ed esistono diversi modi per igienizzarlo. Oltre all’uso di comuni detergenti, si può ricorrere a un candeggio delicato: si può diluire un bicchierino da caffè in un litro di acqua per ottenere un’ottima pulizia. Non sempre però il candeggio è sufficiente a eliminare tutte le macchie.

Se sei arrivato a leggere fin qui, stai per avere la dritta che annunciavo all’inizio. Come pulire in maniera efficace il fragranite? Nulla di più semplice, e soprattutto di più comodo. Una volta ho fornito questa soluzione a una mia cliente che è tornata in negozio disperata perché non sapeva più che cosa provare per smacchiare il suo nuovo lavello in fragranite. La soluzione ha funzionato alla perfezione e la cliente è tornata molto presto, vittoriosa, ringraziandomi. Ecco la dritta: la sera, prima di andare a letto, riempi il lavello con acqua bollente, più calda che puoi, fino al troppopieno. Lascia cadere dentro al lavello una pastiglia per lavastoviglie e lasciala decantare tutta la notte. Il mattino dopo, ti basterà aprire il tappo del lavello, farlo svuotare e risciacquarlo per avere igienizzato in maniera ottimale.

Ti aspetto in negozio, per scegliere insieme il tuo lavello in base a estetica, funzionalità e budget, e sarà mia premura aiutarti a capire qual è il più adatto alle tue esigenze, anche in termini di pulizia e manutenzione.

Sai che abbiamo riservato a tutti i nostri lettori un progetto gratuito per il cucinino?

Vieni a scoprirlo, CLICCA QUI !

Ciao e #buonarredamento !

Ci trovi in Corso Corsica, 19F - Angolo Corso Giambone 51 - Torino (TO)
Tel. 011/3179595
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari di apertura:

Ci trovi in Corso Corsica, 19F - Angolo Corso Giambone 51 - Torino (TO)
Tel. 011/3179595
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari di apertura:

  • LUN
    15.00 - 19.30
  • MAR
    9.30 - 12.30
    15.00 - 19.30
  • MER
    9.30 - 12.30
    15.00 - 19.30
  • GIO
    9.30 - 12.30
    15.00 - 19.30
  • VEN
    9.30 - 12.30
    15.00 - 19.30
  • SAB
    9.30 - 12.30
    15.00 - 19.30
  • DOM
    CHIUSO
 icona telefonoTEL. 011 317 9595 LIBRO BIANCO RICEVI IL LIBRO OMAGGIO  

Ca.Sa Design s.n.c. - Corso Corsica 19 F - angolo Corso Giambone 51, Torino | Tel. 011 317 9595 | P.I. 09665490018 | REA TO-1070646 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Privacy e Cookie policy
Design della pagina Arredabook